giovedì 17 aprile 2014

Festa del Kilo

qui le FOTO
Un fiore magnifico costruito con tanti petali bellissimi. Bravi a tutti gli alunni della primaria. Siamo stati eccezionali, abbiamo primeggiato nella carità e abbiamo fatto un regalo gigante alla Caritas della nostra parrocchia e al centro Giovanni XXIII che potrà distribuire qualche centinai di pacchi alimentari alle persone più bisognose augurando loro buona Pasqua.
La carità è contagiosa e abbiamo voluto contagiare tutta la scuola ..... grazie alla direttrice Annamaria, a tutti i docenti, al gruppo di pastorale e agli alunni. 
Buona Pasqua impegnandosi per gli ultimi, così a noi piace viverla.

domenica 13 aprile 2014

SETTIMANA SANTA - orario celebrazioni


LUNEDI’ 14 APRILE
Ore 8.30 CONFESSIONI
Ore 15.30 CELEBRAZIONE 5° PRIMARIA

MARTEDì 15 APRILE
Ore 8.30 CELEBRAZIONE 1° e 2° PRIMARIA
Ore 9.30 SS.MESSA LICEO con Don Emilio Nappa
Ore 20.30 CENA DI SOLIDARIETA’ PRO AFRICA - GVX

MERCOLEDì 16 APRILE
Ore 8.30 SS.MESSA 3° MEDIE con Don Giuliano D’Alterio
Ore 9.30 CELEBRAZIONE 4° PRIMARIA
Ore 11.00 CELEBRAZIONE 3° PRIMARIA
12.15 SS.MESSA 1°-2° MEDIE con Don Bartolo Puca
ORE 14.30 FESTA DEL KILO PRIMARIA

GIOVEDÌ ore 18:30 
COENA DOMINI
VENERDÌ ore 16:00
ADORAZIONE della CROCE
VENERDÌ ore 20:00 
VIA CRUCIS CITTADINA
DOMENICA ore 08:30 - 11:30 
PASQUA del SIGNORE

sabato 12 aprile 2014

progetto ADOTTA una VITTIMA


qui LE FOTO
I ragazzi della seconda media hanno incontrato nel loro percorso promosso da LIBERA, associazioni, nomi e numeri contro le mafie Francesco Morlando, Bruno Vallefuoco e Giovanni Fernandes. Si sono preparati, hanno fatto ricerche ed è stato emozionante incontrarsi con le loro storie. Prima dell'incontro per questi ragazzi le loro storie erano semplicemente dei fatti di cronaca, letti su internet, sui giornali on-line, dopo l'incontro con la loro testimonianza quei fatti sono diventati parte della loro storia. Mena, Alberto e Giovanni ora sono parte della nostra memoria, ci insegnano e ci ricordano il coraggio, la vita, la speranza, la forza di lottare per un mondo più giusto e umano. Ora il cammino continua ... con la riflessione, e la condivisione .... perchè dalla MEMORIA scaturisce l'IMPEGNO.
E' finito il tempo di COMMUOVERSI ora è tempo di MUOVERSI ... e come scuola vogliamo essere in prima fila.
prof.sse Laura, Anna e fr Stefano




martedì 8 aprile 2014

Mancano 1000 GIORNI...!

Ecco il RISULTATO in TWITTER


Grazie a tutti quelli che hanno partecipato. FA PIU' RUMORE un ALBERO che CADE che una FORESTA che CRESCE ... NOI MARISTI CRESCIAMO GIORNO DOPO GIORNO in SILENZIO come piaceva a Marcellino

Oggi 8 aprile 2014 è un giorno veramente speciale per noi maristi: ci prepariamo ad un conto alla rovescia davvero particolare!Mancano 1000 giorni al bicentenario (2 gennaio 2017) della nostra congregazione e ogni mese ricorderemo questo countdown con una preghiera e un video preparato da una scuola marista della nostra provincia mediterranea. Il sogno di Marcellino iniziato con due giovani il 2 Gennaio 1817 continua in tutto il mondo e nella chiesa ad entusiasmare uomini e donne che dedicano la loro esistenza ad educare e  formare "buoni cristiani e onesti cittadini". Grazie Marcellino per la tua vita e il tuo esempio capace ancor oggi di scuotere e segnare la storia dell'umanità.
Con tutti gli alunni, docenti, non docenti, la comunità, ex alunni, animatori GVX, genitori, catechisti, ex-alunni, membri della fraternità, scouts, amici e simpatizzanti vogliamo celebrare questo giorno come un segnale di speranza per ciascuno di noi! 
Per questo vi invitiamo questa sera tra le ore 20 e le 23,20 a diffondere sul web (facebook, twitter, instagram etc...) una vostra frase/parola con l'hashtag  #1000x200, vogliamo raggiungere i 1000 messaggi in 200 minuti!
Il sogno di Marcellino Champagnat continua...

martedì 1 aprile 2014

le 5 GIORNATE di GIUGLIANO contro la CAMORRA - incontro e dibattito


qui le FOTO

L'iniziativa "LE 5 GIORNATE di GIUGLIANO contro LA CAMORRA" quest'anno alla seconda edizione ha coinvolto soprattutto i giovani. 5 giorni in 10 scuole, uno sforzo notevole per educare e sensibilizzare soprattutto la fascia più giovanile. Oggi è toccato al nostro Liceo essere protagonista. Alle 10:30 tutti in aula magna per rivedere i passi che come scuola abbiamo compiuto in questi anni. Sembra ieri quando nel 2008 il dott. Cantone presentava il suo libro "solo per giustizia". 

Da molti visto semplicemente come la presentazione di un libro, invece guardando ai passi compiuti è stato uno dei primi passi in questo percorso che la scuola ha intrapreso. Dal 2008 tanti sono stati gli incontri e poi silenziosamente il processo è entrato nella didattica a diretto contatto con gli alunni sensibilizzando e facendo cultura. Bellissimo il percorso "Adotta una Vittima" che le seconde medie vivono nel corso dell'anno. Forti sono le parole di Don Ciotti "la Camorra ha più paura della cultura che della giustizia". Oggi un altro passo importante: l'incontro con Rosario Esposito La Rossa, al suo secondo incontro qui da noi ormai....  lo sentiamo parte della nostra famiglia Marista. A Giugliano appartenere ad una famiglia è cosa importante e lui ha scelto quella giusta, da 80 anni al servizio del Vangelo. Rosario ci ha portato la sua testimonianza e invitato il 21 aprile a venire ad incontrarlo con i suo ragazzi. Ci saremo, contaci.
Al termine del dibattito abbiamo celebrato il tesseramento dei ragazzi a Libera. Un momento bello di gioia in cui con una firma e una stretta di mano si desidera impegnarsi per costruire un mondo migliore. Bravi ragazzi, avete scelto di stare dalla parte giusta. Una tessera che vi rimane nel portafoglio e che ogni volta che la guardate vi ricorda tutto l'impegno e le migliaia di persone che nel loro quotidiano giorno dopo giorno si rimboccano le maniche. Abbiamo terminato con una foto di gruppo.....IO CI SONO. una mano alzata che simboleggia il nostro esserci come scuola.... coraggio avanti tutta.
Ciao Rosario .... alla prossima.
fr Stefano



domenica 30 marzo 2014

STUDENTI-VISITATORI IN TERRA SPAGNOLA

qui le FOTO
Mentre il biennio del Liceo Marista era in settimana bianca, i ragazzi del terzo e quarto anno si sono recati in viaggio a Barcellona. E’ stato un importante momento di crescita e di aggregazione. Cinque giorni immersi tra le bellezze architettoniche e culturali della città seguendo le tracce del grande architetto e massimo esponente del modernismo catalano Antoni Gaudí. Ad affascinare i ragazzi sono state sicuramente le forme sinuose ed imprevedibili di Casa Batlló, Parc Güell e la Sagrada Família, ma altrettanto suggestive sono  state le visite al quartiere gotico in cui sorge la maestosa Cattedrale, al Porto Olimpico, Barceloneta e le passeggiate sulla Rambla. 
Non poteva naturalmente mancare la visita all’Acquario con il lungo passaggio nel tunnel subacqueo in cui i ragazzi hanno percorso circa 80 metri in mezzo a squali e altre creature, guardandole nuotare intorno e sopra di loro. 
Forti emozioni ha suscitato anche la visita al Camp Nou dove, tra coppe e trofei, sono stati rivissuti tutti i momenti più belli della storia del Barcellona Calcio; entusiasmante anche la visita agli spogliatoi, sala stampa e l’ingresso sul campo di gioco. 
Sono stati momenti indimenticabili durante i quali i ragazzi hanno avuto la grande opportunità di approfondire e mettere in pratica la loro conoscenza della lingua spagnola.         
 Prof. Valeria Di Fiore